Buone pratiche per avere successo nel WhatsApp Marketing

Per avere successo nel WhatsApp Marketing è consigliabile tenere a mente alcune buone pratiche:

  1. Non sottovalutiamo l’aspetto del profilo del nostro account. Come regola generale per il Nome consideriamo 25 caratteri visibili ai contatti, e per la Foto un’immagine significativa 640*640 pixel che WhatsApp mostra racchiusa in cerchio nel nostro account. Anche lo Status ha la sua rilevanza, nonostante duri 24 ore da quando viene aggiornato: 139 caratteri che rappresentano uno slogan che spiega il valore che l’utente otterrà registrandosi alla nostra lista.
  2. Dopo aver definito la nostra immagine cerchiamo di non trovarci impreparati e decidiamo in anticipo la durata e contenuti della campagna. Facciamo possibilmente coincidere il lancio della campagna con un evento mondano o politico.
  3. Evitiamo di utilizzare il canale WhatsApp soltanto per promuovere prodotti e servizi, ma coinvolgiamo i clienti in conversazioni che ruotano attorno all’universo di riferimento della marca.
  4. Infine, facilitiamoci la vita utilizzando la piattaforma desktop di WhatsApp (web.whatsapp.com) che permette di collegare l’account WhatsApp al PC con un codice QR e consente di creare messaggi e gestire le liste in modo molto più agevole che da un tablet o uno smartphone.
Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 33 Average: 4.9]