Cambiare le opzioni di accesso a Windows 10

La schermata di blocco di Windows 10 è la prima barriera contro chi tenta di entrare nel nostro computer, per questo abbiamo a disposizione non solo una password ma anche altri sistemi.

La schermata di blocco in Windows 10 è quella che ci accoglie quando accendiamo il computer ed è anche il primo e più importante livello di difesa delle informazioni contenute nel PC. La modalità di accesso predefinita richiede la creazione di una password, che naturalmente dovrebbe essere la più sicura possibile. Purtroppo sappiamo bene che nessuna password oggi è veramente sicura, soprattutto se consideriamo la pessima abitudine di crearne di troppo semplici. A questo scopo Microsoft ha messo a disposizione alcune alternative chiamate Opzioni di accesso, che possiamo considerare per migliorare la nostra sicurezza. Oltre alla classica password, infatti, possiamo decidere di sfruttare le possibilità di Windows Hello per sbloccare il computer con il riconoscimento facciale. Se il nostro PC non è compatibile, niente paura: ci sono ancora le opzioni per accedere mediante un PIN numerico e anche la funzione per creare una password grafica basata su foto e gesti.

  1. Le opzioni di accesso a Windows sono ora disponibili già nella schermata di blocco del computer, da dove possiamo scegliere tra la tradizionale password e le funzioni di Windows Hello.
  2. Per accedere normalmente alle opzioni di accesso dobbiamo andare nel menu Start, aprire Impostazioni ed entrare nel pannello Account. Qui facciamo clic su Opzioni di accesso.
  3. Oltre a configurare la richiesta di accesso, possiamo attivare Windows Hello per il riconoscimento facciale, se il computer è compatibile. La prima alternativa è la creazione di un PIN.
  4. Altrimenti possiamo ricorrere ad una password grafica: l’ideale per i portatili. Scegliamo un’immagine e definiamo una gesture che conosciamo solo noi. Meglio di una password.
Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 27 Average: 5]