Come effettuare il backup delle conversazioni presenti in WhatsApp

Ecco come effettuare manualmente il backup delle conversazioni presenti in WhatsApp per dispositivi Android. Il procedimento non è difficile e richiede soltanto pochi tap sul display. Ecco come fare:

  1. Avviamo WhatsApp sul nostro smartphone. Dalla schermata principale tappiamo sui tre puntini in alto a destra e selezioniamo le voci “Impostazioni/Chat/Backup delle chat“. A questo punto compare a schermo la sezione di nostro interesse: clicchiamo quindi sul pulsante verde “ESEGUI BACKUP” e attendiamo qualche secondo o minuto (il tempo necessario varia a seconda del numero di conversazioni che abbiamo nell’app di messaggistica WhatsApp).
  2. Nella sezione “Impostazioni Google Drive” specifichiamo i settaggi che serviranno a manternere in vita le nostre chat per sempre. In “Backup su Google Drive” selezioniamo ogni quanto tempo dev’essere fatto il backup automatico (settimanale va già bene). In “Backup tramite” selezioniamo poi con quale tipo di rete effettuare l’operazione (cellulare o Wi-Fi) e nell’ultima voce scegliamo se includere anche i video (il backup richiederà più tempo).
  3. Quando si effettua il backup le informazioni vengono salvate sia sul cloud sia sulla memoria interna dello smartphone. Per accedere ai file di backup, basta recarsi nella cartella “WhatsApp/Databases” con l’aiuto di un file manager come “ES Gestor File” (scaricabile da QUI). Ora copiamo e incolliamo i file dove vogliamo; ovviamente possiamo salvarli su PC per mantenerne una copia. Questo procedimento risulta utile anche si sta formattando lo smartphone (reset di fabbrica).
Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 33 Average: 4.8]