Cosa offre la tecnologia High Dynamic Range?

La tecnologia High Dynamic Range consente di avere una riproduzione perfetta sia con le ombre che nelle aree soleggiate dell’immagine, con colori più naturali e una definizione uniforme senza sfumature.

Film prodotti con questa tecnologia esistono su Blu-ray UHD o possono essere ottenuti in streaming via Amazon e Netflix. Anche emittenti TV come Sky e RAI utilizzano l’HDR (High Dynamic Range). I televisori sfruttano questa tecnologia in maniera molto diversa, ad esempio alcuni non sono in grado di riprodurre sullo schermo un numero maggiore di colori rispetto a quelli consueti, poichè entrambi riducono il numero di colori consentito dall’HDR adattandolo alle loro possibilità: il colore dei pomodori appare un pò più pallido, l’erba dei prati sembra più secca. Questi televisori a tecnologia High Dynamic Range inoltre non offrono neppure un nero molto intenso, si perdono i dettagli delle aree scure e il materiale in HDR si presenta come una produzione tradizionale.
Un’altra tipologia di televisori sempre in HDR mostrano invece più chiaramente i pregi dell’High Dynamic Range, poiche dispongono di schermi che offrono un maggior contrasto e colori più intensi. Va da sè comunque che anche questi schermi sono in grado di riprodurre solo il 90% dei colori offerti dai film cinematografici.

Risultati migliori sono ottenibili solo con televisori Hightech, dotati di schermo OLED o QLED, che possono però arrivare a costare anche più del triplo. Questi televisori offrono inoltre una luminosità massima più elevata, in grado di rendere più realistici anche i riflessi del sole.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 34 Average: 4.7]
Posted in PC