Creare e modificare i file audio

Se la musica è la nostra passione e ci piace l’idea di lavorare sui file audio adattandoli al nostro gusto personale, quello che ci vuole è un programma con tutti gli strumenti necessari, come WavePad Editor.

Fare musica è un’arte, ma anche ascoltarla, in un certo senso, lo è. Un orecchio allenato percepisce la differenza tra un file Wav e un Mp3 compresso e per questo molti tra noi sono assai esigenti quando si tratta di godersi della buona musica a una lto livello qualitativo.
Purtroppo, non tutti i file musicali sui quali possiamo mettere le mani sono ugualmente “buoni” e spesso è necesario intervenire per modificarli e cercare di renderli migliori all’ascolto. Un programma come WavePad Editor (https://www.nch.com.au/wavepad/it/index.html), in questi casi, è proprio quello che ci vuole. Il software è compatibile con una grande varietà di formati e permette sia gli interventi standard, come la normalizzazione dei volumi o l’equalizzazione, sia quelli più avanzati, come l’applicazione dell’audio surround. La sua capacità di lavorare sulle forme d’onda lo rende poi adatto all’uso semiprofessionale, con azioni di taglio e modifica che consentono di trasformare letteralmente la musica per adattarla alle varie necessità.

->-> Primi passi con WavePad

  1. Durante l’installazione, avremo la possibilità si scegliere se utilizzare la versioe inglese del programma oppure quella italiana. Quest’ultima è un pò meno recente. All’avvio avremo anche dei pratici tutorial video da guardare.
  2. Per aprire un file da modificare, facciamo semplicemente clic su “Apri” e selezioniamo il documento da importare. Lo vedremo visualizzato nella finestra principale come la classica forma d’onda dei file audio.
  3. Le possibilità d’intervento e di modifica dell’audio sono veramente molto ampie. Il programma integra poi funzioni avanzate per applicare effetti particolari, come per esempio l’audio surround, per giunta regolabile.
  4. Selezionando una porzione del file audio, potremo applicare effetti o intervenire in altri modi solo su quella parte. Un clic destro nell’area ci darà accesso a tutte le funzioni disponibii e agli effetti speciali.
Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 1 Average: 5]
Posted in PC