Google Play Musica: musica da ascoltare anche in streaming

Play Musica permette un proprio archivio personale (sempre in cloud) fino a 100.000 brani, da ascoltare poi in streaming su qualsiasi dispositivo.

La soluzione Google Play Musica è molto interessante, specie nell’ottica di salvaguardare spazio, non solo sui dispositivi mobili, ma anche da PC o portatili. L’ascolto dei brani è gratuito, altrimenti per ascoltare altri brani, comprese nuove uscite (su un totale di 45.000.000 di pezzi disponibili) è necessario sottoscrivere un abbonamento (ci sono 30 giorno gratuiti di prova) da 9,99 euro al mese o da 14,99 euro nel caso si voglia convidere l’abbonamento con altre sei persone.

Per gli amanti della musia che vorrebbero a portata di mano i loro brani preferiti salvati sul PC Google Play Musica è l’app ideale; a differenza di altri servizi per lo streaming di musica, non prevede spot pubblicitare, neanche per l’ascolto dei propri file. L’unico difetto è che alle volte ci si può trovare qualche file audio nella propria lista importati dai file di WhatsApp o altre app di messaggistica.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 38 Average: 4.9]