Instagram e la salute mentale dei più giovani

Attenzione a Instagram! (…)

Secondo una ricerca Instagram favorirebbe il nostro senso di inadeguatezza. A prima vista il Social Newtork pper immagini sembra un luogo accogliente. Fotografie di bellissimi paesaggi, uomini e donne sempre in forma e sorridenti, feste dove il divertimento è assicurato e ovviamente animali teneri e divertenti.
Eppure, secondo una ricerca condotta nel 2017 dalla britannica “Royal Society for Public Health”, Instagram starebbe minando la salute mentale dei più giovani. Attraverso un sondaggio a cui hanno partecipato ragazzi dai 14 ai 24 anni, i ricercatori chiedevano quale fra i social avesse influenze negative sulla loro vita. Il risultato è stato inaspettato, tra YouTube, Facebook, Twitter e Instagram, i più giovani hanno scelto quest’ultimo. Il motivo? Il social delle foto sarebbe responsabile di un peggioramento della qualità del sonno, della percezione di sè e dalla paura di sentirsi esclusi.

“A livello superficiale, Instagram può apparire come un luogo molto piacevole”, ha affermato Niamh McDade autrice della ricerca. “Ma quel modo di scrollare senza sosta, privo di qualunque vera interazione, non può avere nessun impatto positivo sulla nostra salute e sul benessere complessivo.” Troppa perfezione fa male!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 34 Average: 4.8]