Quanto paga YouTube per i video caricati sul proprio canale?

Secondo i termini del Porgramma Partner, YouTube paga il 55% delle entrate nette riconosciute da YouTube derivanti dalle pubblicità visualizzate o riprodotte in streaming. Il pagamento viene effettuato entro circa sessante (60) giorni dal termine di un mese solare, purchè il saldo delle entrate raggiunga almeno 100$ (o il suo equivalente in valuta locale) al momento in cui è dovuto il pagamento. Per poter guadagnare il canale YouTube deve avere almeno 4mila ore di visualizzioni.

Gli annunci degli inserzionisti non è l’unica opportunità di monetizzazione per i video YouTube caricati sul proprio canale. Se abbiamo un pubblico molto ampio e affezzionato, possiamo sfruttarlo per guadagnare anche da altri canali. Il primo potrebbe esserre YouTube Red, potrebbe perchè per ora non è ancora disponibile in Italia ma solo in Australia, Corea, Messico, Nuova Zelanda e Stati Uniti. In pratica chi si abbona a YouTube Red paga una quota periodica per usufruire di alcuni vantaggi come guardare video di YouTube senza annunci. I creatori di contenuti in questo caso guadagnano in base al tempo che gli abbonati trascorrono a guardare i contenuti del canale YouTube.

Scartato per ora YouTube Red, si possono aumentare i guadagni cercando collaborazioni con i brand. In pratica si trova qualche inserzionista interessato ad inserire il suo brand all’interno dei video, ovvero si creano contenuti brandizzati. C’è poi la strada del merchandising, ovvero realizzare gadget berretti, penne e altri oggetti da vendere col proprio brand. Proseguendo possiamo avviare una campagna di crowfonding per raccogliere fondi a sostegno del nostro canale: potrebbero esserci diverse persone disposte a sostenerci economicamente perche amano il nostro canale. Infine si possono organizzare eventi per entrare in contatto con i propri fan e magari proporre loro un prodotto da vendere o biglietti da acquistare per altre manifestazioni.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 31 Average: 4.7]