Personalizzare l’interfaccia del proprio smartphone

Dopo aver sbloccato lo smartphone la prima schermata che viene visualizzate su tutti gli smartphone Android è quella della “Home”, con le icone e i widget. Ogni produttore ha una propria interfaccia, che viene definita Launcher e che consente di scegliere disposizione e collocazione dei vari elementi.

La stessa Google per i propri smartphone Pixel utilizza un launcer basato sul widget della casella di ricerca. Le possibili modifiche e personalizzazioni sono talmente tante che sono stati realizzati diversi modelli di launcher, ciascuno con caratteristiche e funzioni differenti.

Uno dei più scaricati è Nova Launcer (scaricabile da QUI) che ci consente di scegliere tra centinaia di icone e consente i impostare margini, dimensioni e colori del font, oltre a costruire animazioni.
Potremo aumentare il numero i icone mostrate nel dock e impostare gesti su misura per aprire o chiudere menu e singole app. Gran parte delle funzioni sono presenti nella versione Free, ci sono però alcuni effetti speciali, come quelli che rendono invisibili interi gruppi di app, che richiedono la versione a pagamento dell’app che attualmente costa 4,50 euro.
Niente da fare invece per chi ha un iPhone: Apple infatti non consente eccessive personalizzazioni per non snaturare troppo il proprio look.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 35 Average: 4.7]