Quali PC supportano Windows 10?

Windows 10, nonostante sia un sistema operativo moderno e ricco di strumenti, per funzionare ha requisiti minimi abbastanza ridotti. Certo, se abbiamo un PC che riesce a soddisfarli a malapena, non dobbiamo apsettarci un ambiente veloce e reattivo.

Il processsore è comunque solo uno dei componenti hardware chiamati in causa. Gli altri sono la RAM, disco fisso, scheda video e monitor. Per quanto riguarda la CPU, è sufficiente che funzioni ad alemno 1 GHz. La RAM, invece, deve essere come minimo di 1 GB per le versioni di Windows a 32 bit e 2 per quelle a 64 bit.
Anche per lo spazio a disposizione sul disco fisso c’è una differenza che riguarda l’architettura del computer. Infatti, per chi usa sistemi a 32 bit bastano 16 GB, mentre per chi punta ai 64 bit, ce ne vogliono almeno 20.
La scheda video deve essere in grado di supportare almeno le DirectX 9 driver WDDM 1.0.
Lo schermo è l’ultimo elemento preso in considerazione e richiede una risoluzione di 800*600 pixel.

Al di là delle speciiche hardware, dobbiamo considerare anche i driver. Infatti, se il PC monta periferiche troppo vecchie, è probabile che i produttori non mettano a disposizione alcun driver per Windows 10. In questo caso, anche se riuscissimo ad aggiornare il computer al nuovo sistema operativo, andremmo sicuramente incontro a problemi.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[Total: 33 Average: 4.8]